I valori dell’acqua Scopri Buona, controllata e garantita:
l’acqua del nostro rubinetto!
Pronto intervento gas 800.894.405
acqua 800.894.406
Attivo 24 ore su 24
Servizio Telefonico Clienti 800 600 999

Da lun a sab, 8:30-13:30
mar e gio, 14:30-17:00
Indirizzo Posta Elettronica Certificata:
info@pec.gruppomarchemultiservizi.it

sportellomms on line

Inserisci i tuoi dati per accedere ai servizi dello sportellomms on line e usufruire di bollettaNET

I nostri servizi...

siamo con te in tante attività quotidiane offrendo servizi indispensabili

Siamo dove sei tu...

operiamo con l'obiettivo primario della vicinanza al territorio

Proteggiamo il tuo ambiente...

consideriamo la tutela del territorio una ricchezza da salvaguardare

Trasmettiamo valori...

ci impegnamo quotidianamente con responsabilità in tutto quello che facciamo

Video
Campagna contro l'abbandono dei rifiuti
Insieme a te...
20/07
Bonifica alla rete idrica a Fratte Rosa

20/07
Pesaro - interruzione servizio acqua per lavori alla rete idrica

Mercoledì 25 Luglio 2018

19/07
Fermignano: Avviati i lavori di rinnovo sulla rete idrica

19 Luglio 2018

Generico
Bilancio di sostenibilità 2017
Insieme a te...
Pronto intervento Acqua 800.894.406 Attivo 24 ore su 24
  • A5_Acqua Migliore
  • campagna-acquacorrente
  • cartaSII-AATO
  • depuratoreA5 2013 web
  • potabilizzatoreA5 2013 web

Acqua

In questo settore l'attività di Marche Multiservizi consiste nella gestione del Servizio Idrico Integrato (SII) costituito, ai sensi della legge 36/94 (Legge Galli) "dall'insieme dei servizi pubblici di captazione, adduzione e distribuzione di acqua ad usi civili, di fognatura e di depurazione delle acque reflue".

  • Vocabolario dei rifiuti
  • Pieghevole CdR Pesaro
  • campagna-indifferenziato
  • Sulle_tracce_dei_rifiuti

Ambiente

Marche Multiservizi opera nei servizi ambientali coprendo l'intero ciclo della gestione dei rifiuti nel territorio servito.

Pronto intervento Gas 800.894.405 Attivo 24 ore su 24

Gas

Marche Multiservizi gestisce l'attività di distribuzione del gas metano.L'attività di distribuzione del gas comprende le operazioni di trasporto di gas naturale attraverso reti di gasdotti locali, di proprietà pubblica, per la consegna ai clienti finali.

Trova subito
il tuo Comune!
  • Comuni
  • Comuni
  • Comuni
  • Comuni
  • Comuni

Comuni

Scopri, in questa sezione, i servizi pensati per te e per l’ambiente in cui vivi: inserendo il nome del tuo Comune potrai consultare documenti, trovare le sedi sul territorio e verificare tutti i servizi all’utente di Marche Multiservizi.

Chi siamo

Marche Multiservizi è una multiutility che opera nei servizi di pubblica utilità, in particolare nella gestione di:

  • ciclo idrico integrato
  • servizi di igiene ambientale
  • distribuzione del gas metano.

La società costituisce la prima multiutility nella Regione Marche sia per volume d'affari che per dimensioni industriali e la prima fusione a livello regionale tra aziende operanti nel settore dei servizi pubblici locali.

Dove siamo

ll territorio in cui Marche Multiservizi opera comprende quasi integralmente la provincia di Pesaro Urbino. La popolazione servita conta circa 300.000 abitanti.

Sede e contatti

Indirizzo: Via dei Canonici 144, 61122 Pesaro (PU)

Centralino: 0721 6991
Fax: 0721 699 300

e-mail: info@gruppomarchemultiservizi.it

Sportellimms

Marche Multiservizi mette a disposizione una rete di 18 sportelli, presso i quali rivolgersi per le pratiche principali riguardo ai servizi Acqua, Gas e Igiene Ambientale.

Centri di Raccolta Differenziata

I Centri di Raccolta Differenziata sono aree presidiate in cui è possibile conferire diversi materiali per avviarli al recupero o ad un corretto smaltimento.

Sostenibilità

Marche Multiservizi sviluppa e promuove politiche di Responsabilità Sociale per costruire un modello di impresa sempre più orientata allo sviluppo sostenibile, in quanto considera la sostenibilità un fattore di miglioramento della competitività ed un elemento strategico e culturale del proprio sviluppo industriale.

Nel quotidiano Marche Multiservizi opera ricercando sia l'equilibrio tra gli obiettivi economici, di qualità e ambientali che la soddisfazione delle aspettative legittime dei portatori di interesse (stakeholder), favorendo in questo modo anche lo sviluppo del territorio in cui opera.

Fornitori

Marche Multiservizi e i suoi partners.

  • Il sistema acquisti e la qualificazione fornitori
  • I bandi di gara ed i relativi esiti

A Monte Grimano Terme il nuovo centro intercomunale di Raccolta Differenziata e Centro del Riuso
Comunicato Stampa

A Monte Grimano Terme il nuovo centro intercomunale di Raccolta Differenziata e Centro del Riuso "Valle del Conca"

06/07/2018
Si inaugura oggi a Monte Grimano Terme (via dell'Artigianato 14) il nuovo Centro intercomunale di raccolta differenziata e Centro del riuso “Valle del Conca”. L'impianto, che serve anche i territori di Monte Cerignone e Mercatino Conca, è in grado di ricevere quei rifiuti che, per natura o dimensione, non sono gestibili con il servizio di raccolta stradale ordinario. 
 
Il Centro di Raccolta Differenziata è un luogo a disposizione di tutti i cittadini e tutte le attività economiche per raccogliere diverse tipologie di rifiuti urbani ed assimilati. Integra la funzione dei classici bidoni posizionati sul territorio e degli altri servizi di raccolta differenziata attivi nel Comune di appartenenza: è in grado di ricevere anche quei rifiuti non collocabili, per natura o dimensione, nella raccolta stradale. In questo modo i rifiuti vengono destinati al recupero, al riciclo o ad un corretto smaltimento, rispettando così l’ambiente e migliorando la qualità della vita dei cittadini. Il servizio è gratuito. L'impianto è stato progettato per agevolare le attività di conferimento differenziato dei rifiuti e per migliorare la qualità della raccolta differenziata. L'investimento effettuato da MMS garantirà un miglioramento del servizio a beneficio del territorio. Tra le tipologie di rifiuti che potranno essere conferiti al Centro di Raccolta Differenziata di Monte Grimano Terme: Rifiuti destinati a raccolta differenziata (carta, cartone, imballaggi di plastica, imballaggi di legno, vetro, batterie auto, pile, prodotti farmacia, sorgenti luminose esauste, scarti edili derivanti da piccoli lavori di ristrutturazione); Rifiuti ingombranti come mobili vecchi, materassi, divani, armadi, letti, tavoli etc; Scarti vegetali (potature, sfalci); Rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (Raee) come frigoriferi, congelatori, condizionatori, televisori, monitor etc. Al Centro del Riuso si possono portare e prelevare, gratuitamente, oggetti in buono stato che possono essere riutilizzati. L'obiettivo è quello di promuovere la cultura del riuso dei beni prolungandone il ciclo di vita riducendo la quantità di rifiuti prodotti. Gli orari di apertura sono: il mercoledì dalle 15:00 alle 18:00 ed il sabato dalle 8:30 alle 12:30.
 
"L’apertura del Centro segna un passaggio di rilievo nella promozione e nella condivisione dei concetti di riuso e riciclo sui quali si fonda lo sviluppo dell’economia circolare, afferma il sindaco di Monte Grimano Terme Luca Gorgolini. Per il comune di Monte Grimano Terme, dallo scorso anno parte attiva della rete dei comuni virtuosi, questo progetto costituisce un ulteriore passo in avanti nella direzione dell’adozione di politiche efficaci che, intervenendo in modo corretto nel ciclo di gestione e smaltimento dei rifiuti, favoriscono una maggiore tutela dell’ambiente. Un’iniziativa resa possibile grazie ad un intenso sforzo finanziario messo in campo dalla Regione Marche e dalla Società Marche Multiservizi al fine di dare una risposta concreta alle sollecitazioni provenienti dalle amministrazioni comunali di questa vallata, interessate ad attrezzare il territorio locale di un servizio sovra comunale in grado di agevolare le attività di conferimento differenziato dei rifiuti". 
 
"Un obiettivo raggiunto grazie all'impegno dei comuni di Mercatino Conca, Montecerignone, e Montegrimano Terme che insieme a Regione Marche e Marche Multiservizi completano l'offerta dei servizi sul territorio in tema di rifiuti. Diversi ed importanti sono stati negli ultimi anni i passi avanti in questo settore - dichiara il sindaco di Mercatino Conca, Omar Lavanna -  fra cui la riorganizzazione dei punti di raccolta, il ritiro gratuito a domicilio degli ingombranti e degli sfalci da potatura, la raccolta porta a porta dei rifiuti indifferenziati; interventi che pur a fronte di un generale aumento dei costi e dunque delle tariffe ci hanno consentito di raggiungere percentuali di raccolta differenziata che oltre ad essere in linea con ciò che è richiesto dalle norme di settore segnano il livello di una recuperata coscienza civica sul tema dell'ambiente. Il centro di raccolta che si andrà ad inaugurare è il completamento di questo percorso orientato a favorire sempre di più la tutela dell'ambiente e a dare risposte alle esigenze dei cittadini, eliminando i disagi dovuti alle distanze per poter conferire i rifiuti negli altri centri di raccolta anche della vicina Romagna. Siamo consapevoli che sarà sempre necessario tenere alta l'attenzione ed essere pronti ad azioni nuove e a nuovi investimenti anche alla luce delle direttive sempre più stringenti della Comunità Europea, ma certamente le nostre comunità possono dire oggi di aver fatto la loro parte e di essere sulla strada giusta".
 
“Un risultato importante dopo anni di lavoro e richieste delle amministrazioni comunali del territorio in questa direzione, sostiene il sindaco di Monte Cerignone, Carlo Chiarabini. Ringraziamo MMS e Regione Marche per questo obiettivo raggiunto; finalmente anche il Conca può vantare un centro di raccolta differenziata che contribuirà ad un migliore smaltimento dei rifiuti dando risposte concrete alle esigenze dei cittadini. Stiamo lavorando affinchè la cultura della tutela dell’ambiente possa migliorare, e le azioni intraprese negli ultimi anni ci dicono che la strada intrapresa è quella giusta”.
 
“I Centri di Raccolta Differenziata ed i Centri del Riuso sono strutture importanti che contribuiscono a migliorare, qualitativamente e quantitativamente, le performance della raccolta differenziata ed inoltre diffondono e promuovono attivamente la cultura del riutilizzo di beni e materiali – spiegano il Presidente Massimo Galuzzi  e  l'amministratore delegato Mauro Tiviroli. Per lasciare ai nostri figli un mondo più pulito e sostenibile di quello che abbiamo trovato dobbiamo incentivare buone pratiche che guardino con sempre maggiore attenzione all'economia circolare. Un modello economico sostenibile in cui si riutilizzano i beni, si consumano meno materie prime, si producono meno rifiuti che, attraverso processi di riciclo e riutilizzo, possono trasformarsi in vere e proprie risorse”.

 

News & Media