I valori dell’acqua Scopri Buona, controllata e garantita:
l’acqua del nostro rubinetto!
Pronto intervento gas 800.894.405
acqua 800.894.406
Attivo 24 ore su 24
Servizio Telefonico Clienti 800 600 999

Da lun a sab, 8:30-13:30
mar e gio, 14:30-17:00
Indirizzo Posta Elettronica Certificata:
info@pec.gruppomarchemultiservizi.it

sportellomms on line

Inserisci i tuoi dati per accedere ai servizi dello sportellomms on line e usufruire di bollettaNET

I nostri servizi...

siamo con te in tante attività quotidiane offrendo servizi indispensabili

Siamo dove sei tu...

operiamo con l'obiettivo primario della vicinanza al territorio

Proteggiamo il tuo ambiente...

consideriamo la tutela del territorio una ricchezza da salvaguardare

Trasmettiamo valori...

ci impegnamo quotidianamente con responsabilità in tutto quello che facciamo

Video
Riduci l'uso della plastica. Bevi l'acqua del rubinetto.
Insieme a te...
24/02
Piandimeleto: interruzione servizio acqua per lavori di pulizia periodica serbatoi

Giovedì 27 Febbraio 2020

24/02
MMS: misure di tutela dal coronavirus

21/02
Cagli: interruzione servizio acqua per lavori agli impianti del serbatoio

Martedì 25 Febbraio 2020

Generico
Bilancio di sostenibilità 2018
Insieme a te...
Pronto intervento Acqua 800.894.406 Attivo 24 ore su 24
  • In Buone Acque - 5a edizione_DATI 2018
  • A5_Acqua Migliore
  • campagna-acquacorrente
  • cartaSII-AATO
  • depuratoreA5 2013 web
  • potabilizzatoreA5 2013 web

Acqua

In questo settore l'attività di Marche Multiservizi consiste nella gestione del Servizio Idrico Integrato (SII) costituito, ai sensi della legge 36/94 (Legge Galli) "dall'insieme dei servizi pubblici di captazione, adduzione e distribuzione di acqua ad usi civili, di fognatura e di depurazione delle acque reflue".

  • Sulle_tracce_dei_rifiuti
  • Pieghevole CdR Pesaro
  • Vocabolario rifiuti_agg agosto2018_WEB
  • campagna-indifferenziato

Ambiente

Marche Multiservizi opera nei servizi ambientali coprendo l'intero ciclo della gestione dei rifiuti nel territorio servito.

Pronto intervento Gas 800.894.405 Attivo 24 ore su 24

Energia

Marche Multiservizi gestisce l'attività di distribuzione del gas metano.L'attività di distribuzione del gas comprende le operazioni di trasporto di gas naturale attraverso reti di gasdotti locali, di proprietà pubblica, per la consegna ai clienti finali.

Trova subito
il tuo Comune!
  • Comuni
  • Comuni
  • Comuni
  • Comuni
  • Comuni

Comuni

Scopri, in questa sezione, i servizi pensati per te e per l’ambiente in cui vivi: inserendo il nome del tuo Comune potrai consultare documenti, trovare le sedi sul territorio e verificare tutti i servizi all’utente di Marche Multiservizi.

Chi siamo

Marche Multiservizi è una multiutility che opera nei servizi di pubblica utilità, in particolare nella gestione di:

  • ciclo idrico integrato
  • servizi di igiene ambientale
  • distribuzione del gas metano.

La società costituisce la prima multiutility nella Regione Marche sia per volume d'affari che per dimensioni industriali e la prima fusione a livello regionale tra aziende operanti nel settore dei servizi pubblici locali.

Dove siamo

ll territorio in cui Marche Multiservizi opera comprende quasi integralmente la provincia di Pesaro Urbino. La popolazione servita conta circa 300.000 abitanti.

Sede e contatti

Indirizzo: Via dei Canonici 144, 61122 Pesaro (PU)

Centralino: 0721 6991
Fax: 0721 699 300

e-mail: info@gruppomarchemultiservizi.it

Sportellimms

Marche Multiservizi mette a disposizione una rete di 18 sportelli, presso i quali rivolgersi per le pratiche principali riguardo ai servizi gestiti.

Centri di Raccolta Differenziata

I Centri di Raccolta Differenziata sono aree presidiate in cui è possibile conferire diversi materiali per avviarli al recupero o ad un corretto smaltimento.

Sostenibilità

Marche Multiservizi sviluppa e promuove politiche di Responsabilità Sociale per costruire un modello di impresa sempre più orientata allo sviluppo sostenibile, in quanto considera la sostenibilità un fattore di miglioramento della competitività ed un elemento strategico e culturale del proprio sviluppo industriale.

Nel quotidiano Marche Multiservizi opera ricercando sia l'equilibrio tra gli obiettivi economici, di qualità e ambientali che la soddisfazione delle aspettative legittime dei portatori di interesse (stakeholder), favorendo in questo modo anche lo sviluppo del territorio in cui opera.

Fornitori

Marche Multiservizi e i suoi partners.

  • Il sistema acquisti e la qualificazione fornitori
  • I bandi di gara ed i relativi esiti

Torna a Pesaro il Festival regionale del Riuso e del Riciclo
News

Torna a Pesaro il Festival regionale del Riuso e del Riciclo

28/05/2018
Torna a Pesaro il Festival regionale del Riuso e del Riciclo. La manifestazione, organizzata dalla Onlus “Gulliver” e da Marche Multiservizi, in collaborazione con la Regione Marche, WWF, Legambiente, Lupus in fabula e Comune di Pesaro.
 
Patrocinato dalla Provincia di Pesaro, Provincia Ancona, Provincia Macerata, e da una trentina di Comuni della regione Marche.
 
L'obiettivo del Festival è quello di continuare a sensibilizzare i cittadini, in particolare i più giovani, sull'importanza di ridurre il consumo di materie prime e la produzione di rifiuti grazie al riutilizzo di beni e materiali. 
 
La manifestazione, accreditata dalla Comunità Europea e dal Ministero dell'Ambiente, rientra tra le iniziative del Festival nazionale dello Sviluppo Sostenibile 2018, uno dei principali contributi italiani alla “Settimana europea dello sviluppo sostenibile” (Esdw), durante il quale si terranno eventi (mostre/spettacoli/presentazioni libri/manifestazioni di valorizzazione del territorio) per richiamare l'attenzione sui 17 obiettivi di Sviluppo sostenibile dell'Agenda 2030.
 
L'evento si terrà da lunedì 28 maggio a domenica 3 giugno e si snoderà in più luoghi.
 
Dal 28 maggio all'1 giugno presso il Centro del Riuso in via Toscana, spazio a dibattiti nella sala symposium comunale di via Petrarca e nell'Aula Magna dell'istituto Genga-Bramante al Campus scolastico. Con relatori di livello nazionale.
 
Mentre l'1 (sera) e il 2-3 giugno il Festival si sposterà al Parco Scarpellini – quartiere Muraglia - per la Fiera regionale del Riuso che sarà animata, oltre che dalle bancarelle, da laboratori sul riuso, esposizioni di associazioni, esibizioni sportive, passeggiate a cavallo, dimostrazioni sul riuso, mercatini dei giocattoli per i più piccoli, musica e stand gastronomici. Insomma un Festival che è anche una Fiera ma soprattutto una Festa per le famiglie e per l'ambiente.
 
E tutti potranno essere protagonisti. Basterà portare, il 2 e 3 giugno al Parco Scarpellini  tutti quegli oggetti che giacciono inutilizzati a casa/garage/cantina/soffitta ma che possono tornare utili ad altri e che dunque possono essere barattati con altri beni o venduti.
 
“Sosteniamo con grande entusiasmo il Festival del Riuso regionale organizzato dalla Onlus Gulliver con il sostegno di enti ed associazioni a cui va il nostro plauso – commenta l'amministratore delegato Mauro Tiviroli – perché si tratta di una manifestazione che si basa sulla diffusione di valori che MMS ha da sempre fatto suoi. Incentivare il riuso e il riutilizzo dei beni aiuta a ridurre il consumo di materiali e, di conseguenza, la produzione di rifiuti. Temi che ritroviamo alla base dell'economia circolare alla cui promozione anche MMS sta dando il proprio contributo. E' fondamentale coinvolgere in questa opera di sensibilizzazione le nuove generazioni perché sono le più preparate a cogliere l'importanza e il valore delle tematiche ambientali ed ad aiutarci a trasmettere questi insegnamenti anche agli adulti. E’ un tema centrale per la nostra generazione: il passaggio da un’economia lineare che consuma e getta ad un’economia circolare che punta al riutilizzo quale elemento essenziale per la nostra prospettiva. Siamo molto soddisfatti di questa collaborazione e diamo l’appuntamento già al prossimo anno”.
 
“La sinergia tra MMS, la onlus Gulliver, la Regione Marche e tutte le associazioni ambientaliste regionali ha permesso di concretizzare un progetto con ampi margini di crescita. Un progetto che si sviluppa durante tutto l'anno e che vede questo evento come vetrina. – commenta il Presidente di Gulliver Andrea Boccanera – Essere accreditati dalla Comunità Europea e dal Ministero è un grande onore ed onere morale. L'economia circolare che deve essere posta alla base dell'educazione dei nostri figli per poter ambire ad una società migliore. La sinergia tra pubblico, privato e mondo associativo come motore di questo progetto. Ognuno di noi come l'acqua di un fiume in piena”.

 

News & Media